cst-rho-150x150.jpg
31 / 10 2018

5 Benefici del Sistema CST Low NOx

0 Comment Maurizio Calzolari

Ti ho già parlato del nuovo sistema CST Low NOx creato per offrire ai nostri clienti un’alternativa alla sostituzione della caldaia. Si tratta di una procedura che permette di ottimizzare l’efficienza impiantistica delle caldaie che superano i 15 anni, mettendole nella condizione di funzionare anche a combustibile liquido con un sistema emulsionato stabile.

Molti amministratori di condominio hanno mostrato grande interesse nei confronti di questa iniziativa, chiedendomi quali siano esattamente i benefici di questo nuovo servizio. Ecco perché ho deciso di entrare più nel dettaglio dei principali vantaggi del sistema CST Low NOx in questo articolo.

Sistema CST Low NOx: scopri i benefici

1. Aumenta l’efficienza energetica delle caldaie

Il primo grande vantaggio del sistema CST Low NOx è anche la principale ragione per cui consiglio di effettuare questo intervento. Ovvero l’aumento dell’efficienza energetica delle caldaie. Grazie alla miscela emulsionata E-Fuel SA, l’utilizzo del riscaldamento registra un aumento di rendimento di combustione corrisponde a un 3% di risparmio energetico.

2. Riduce i costi

C’è un motivo per cui abbiamo scelto la miscela firmata E-Fuel SA per il nostro sistema. Con ben quattro brevetti internazionali, tale tecnologia si distingue da altri prodotti per la sua altissima qualità e la maggiore durevolezza nel tempo. Il ché rende necessari meno interventi di manutenzione, riducendone i costi per tutto il condominio. In più, rispetto al gasolio normale, la miscela E-Fuel SA costa circa il 20% in meno!

3. Dà valore al sistema che hai già, piuttosto che doverne acquistare uno nuovo

Perché cambiare qualcosa che può funzionare ancora benissimo? Ultimamente sono molti gli amministratori che si rivolgono a CST convinti di dover sostituire la propria caldaia perché supera i 15 anni. In realtà non è così! Grazie al sistema CST Low NOx puoi tenere quella che hai già, rendendola più efficiente, conveniente e a norma di legge. Tutto questo con un semplice intervento da parte dei nostri tecnici certificati.

4. È a norma di legge

Come anticipato nel punto precedente, per legge non è sempre obbligatorio dover sostituire la propria caldaia, anche se ha superato i 15 anni. La Normativa della regione Lombardia sugli impianti termici si limita a vietare ai produttori l’immissione sul mercato di caldaie tradizionali a camera stagna, lasciando ai consumatori piena libertà nel trovare soluzioni che si addicano alle loro esigenze e possibilità. E il sistema CST Low NOx rientra proprio tra queste!

5. Meno emissioni, più ecologia

Il sistema CST Low NOx fa sì bene al portafogli dei condomini, ma anche alla salute dell’ambiente. Infatti è stimato che l’utilizzo di questa tecnologia all’avanguardia permette di ridurre le emissioni di:

  • -80% del CO
  • -23% del NOX
  • -5% del CO2
  • Abbattimento delle polveri

Il ché rende il tuo condominio a norma di legge e in linea con l’attuale trend immobiliare, avendo così un impatto economico sul prestigio dell’edificio.

Sei interessato al Sistema CST Low NOx per il tuo condominio? Contattaci ora per avere tutte le informazioni.

Leave Comments

due × 2 =

Top