guida_cessione_del_credito-1170x781-150x150.jpg
29 / 01 2019

Cessione del Credito per la Riqualificazione Energetica CST

0 Comment Maurizio Calzolari

Vuoi aumentare l’efficienza energetica del tuo condominio ma pensi sia un investimento troppo importante? Nessun problema, con la cessione dell’Ecobonus puoi risparmiare fino al 60%.

E sì, grazie a CST oggi hai la possibilità di utilizzare l’Ecobonus per pagare i lavori di riqualificazione del tuo condominio. Come? Semplice, basta richiedere uno dei nostri servizi per la realizzazione degli interventi riconosciuti dall’Ecobonus 50-65-70-75%.

Come funziona l’offerta di cessione del credito CST

Introdotta dalla Legge di Stabilità 2016 (legge n. 208/2015) ed estesa dalla Legge di Bilancio 2018 (legge n. 205/2017), la cessione del credito si rivolge ai soggetti che realizzano interventi di riqualificazione energetica sulle parti comuni dei condomìni.

Ecco come funziona la soluzione ideata da CST. Se il tuo condominio commissiona un lavoro di riqualificazione energetica, il pagamento del valore totale dell’intervento si suddivide come segue:

Centrale termica

  • 5% Comune di Milano
  • 95% importo lavori netto, di cui:
    • 45% a carico del condominio, con possibilità di finanziamento fino a 10 anni.*
    • 50% cessione del credito d’imposta

Involucro edilizio

  • Fino al 20% Comune di Milano
  • 80% importo lavori netto, di cui:
    • 30 % a carico del condominio, con possibilità di finanziamento fino a 10 anni.*
    • 50 % cessione del credito d’imposta.

*La rata è calcolata e viene ripagata in base al risparmio energetico garantito.

La cessione del credito d’imposta è affidata ad un’azienda partner di CST con un enorme beneficio economico.

Quali servizi CST godono della cessione del credito?

L’offerta di cessione del credito di CST vale per i servizi di riqualificazione energetica che offriamo. Nello specifico:

  • Pacchetto completo di progettazione
  • Direzione lavori
  • Elaborazione legge 10/91
  • Svolgimento di tutte le pratiche di legge
  • Pratiche GSE in caso di utilizzo di micro/cogeneratore di calore
  • Preparazione documentazione per ottenere finanziamento a fondo perdutodal Comune di Milano (disponibile sino a esaurimento fondi)
  • Cessione del credito Irpef
  • Finanziamento dell’importo residuale dell’opera
  • Gestione impianto di riscaldamentoper mantenere il valore di risparmio energetico garantito
  • Fondo garanzia del risultato
  • Fondo assicurativo totale da eventuali sanzioni cause difformità di denuncia sgravio Irpef. A totale copertura di eventuali sanzioni sia dell’Amministratore che del Codominio in caso di accertamento ENEA negativo.

La nostra proposta complessiva per la riqualificazione energetica di centrali termiche comprende:

  • Progetto
  • Esecuzione lavori
  • Documenti di legge
  • Pratiche GSE in caso d’utilizzo di micro/cogeneratore di calore
  • Ricerca e preparazione documentazione per ottenere finanziamenti a fondo perduto, siano essi comunale, regionale, nazionale o europeo
  • Cessione del credito
  • Finanziamento dell’importo residuale dell’opera
  • Gestione impianto di riscaldamentoper mantenere il valore di risparmio energetico garantito
  • Fondo garanzia del risultato
  • Fondo assicurativo totale da eventuali sanzioni cause difformità di denuncia sgravio IRPEF. A totale copertura di eventuali sanzioni  sia dell’Amministratore che del Codominio in caso di accertamento ENEA negativo

Per entrambe le proposte, CST non pone vincoli nella scelta del fornitore di energia.

Vuoi scoprire di più sulla soluzione CST di cessione del credito? Contattaci ora!

Leave Comments

sette + undici =

Top