Certificato di Idoneità Statica (CIS): Obbligo o Opportunità?

Se sei proprietario di un immobile, hai sicuramente sentito parlare del CIS, o più precisamente il certificato di idoneità statica.

Ma quello che è ancora più certo, è che sull’argomento ne avrai lette e sentite di cotte e di crude.

Già, tra condomini, sulla stampa e soprattutto sul web girano pareri opposti. C’è chi lo considera solo l’ennesima spesa difficile da mandare giù, e chi invece un modo per rivalutare il proprio investimento.

Proprio pochi giorni fa, mentre eseguivo dei rilievi per una diagnosi energetica presso un condominio di Milano, un consigliere mi ha chiesto se C.S.T. Centro Servizi Termici – azienda certificata ESCo, inclusiva del settore EBM (energy building manager) – si occupasse anche di rilasciare il certificato di idoneità statica e cosa ne pensassi.

La prima risposta è semplice: sì, C.S.T. può fare la tua verifica di idoneità statica.

La seconda è un po’ più complessa, e per rispondere bene conviene fare un passo indietro e spiegare cos’è il certificato di idoneità statica.

Cos’è il certificato di idoneità statica e a chi si rivolge

Il CIS è il certificato di idoneità statica dei fabbricati più datati. Ovvero degli edifici costruiti più di 50 anni fa.

Si tratta di un documento redatto ai sensi dei DD.MM. 15/05/1985 e 20/09/1985 e reso obbligatorio dal nuovo regolamento edilizio del Comune di Milano, che sarà richiesto dai notai al momento della vendita dell’unità immobiliare per essere consegnato al nuovo proprietario.

In parole più semplici, il certificato di idoneità statica di un immobile attesta le condizioni di sicurezza delle strutture portanti del fabbricato.

Chi deve sottoporsi a questa verifica?

Come già accennato, l’obiettivo del CIS è verificare l’idoneità statica degli edifici costruiti da più di 50 anni.

Ma non solo. Per legge “il suddetto obbligo dovrà essere soddisfatto, a partire dall’entrata in vigore del presente Regolamento, per tutti gli edifici di nuova costruzione oppure oggetto di sostituzione o ristrutturazione edilizia e ampliamento.”

CSI: dubbi e perplessità VS opportunità

Ora che ti è chiaro cos’è il CIS, possiamo affrontare la domanda più importante: il certificato di idoneità statica è un obbligo o un’opportunità?

La prima grande perplessità riguarda la zona geografica.

Siamo a Milano, perché mai dovremmo preoccuparci dei terremoti?

Verissimo! Milano sorge su una zona notoriamente poco sismica.

E al Nord nevica più che al Sud. Eppure abbiamo visto tutti i disagi imprevisti di questo inverno.

Proprio questa è stata la mia risposta al consigliere condominiale che mi ha fatto a domanda.

Pensiamoci.

Benché Milano non sia particolarmente coinvolta nell’attività sismica, è altrettanto vero che non è sempre possibile prevedere questo tipo di fenomeni e soprattutto il loro impatto sugli edifici d’epoca.

A maggior ragione se consideriamo il valore medio di un immobile a Milano e l’entità dell’investimento sostenuto dai proprietari.

Certo, inizialmente è più facile vedere la spesa che non il potenziale a lungo termine. Ma il certificato di idoneità statica rappresenta un’opportunità per chi possiede un immobile a Milano.

Sì, perché dà ai proprietari una maggiore garanzia sulla sicurezza dell’edificio e dunque sulla sicurezza del proprio investimento.

E non è tutto! Si tratta anche di un attestato ufficiale da fornire ai potenziali acquirenti in caso si voglia vendere, dimostrando così in modo immediato e semplice la qualità della struttura.

Personalmente, spero che di questo si rendano conto i condomini, anziché farsi confondere da critiche un po’ miopi nel corso delle assemblee.

Nonostante non condivida il fatto che presentare il certificato all’ordine degli ingegneri di Milano (sarebbe più opportuno che venisse presentato e protocollato al Comune di Milano), sono convinto che il certificato di idoneità statica sia un’opportunità.

Per questo C.S.T. Centro Servizi Termici si occupa della verifica nel migliore dei modi.

 

CONTATTACI : Certificato di Idoneità Statica (CIS) 

Lascia un commento

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui all'informativa sulla privacy

Seguici su:

Studio24© 2019 All rights reserved. | Privacy Policy