Manutenzione Impianto Termico Prima dell’Inverno: Perché è Importante

Con l’arrivo dell’inverno, la manutenzione dell’impianto di riscaldamento è ancora più importante. La temperatura minaccia di scendere sotto zero e un malfunzionamento della caldaia condominiale sarebbe un disagio enorme. Per non parlare della spesa!

Da semplici blocchi che provocano disagi temporanei a guasti irreversibili che richiedono la sostituzione della caldaia, le conseguenze di una mancata manutenzione sono moltissime. Ecco perché è buona prassi muoversi per tempo ed eseguire i dovuti controlli.

Manutenzione caldaia condominiale: di chi è la responsabilità?

Quando parliamo di problemi dell’impianto termico condominiale, occorre innanzitutto identificare la figura a cui spetta il compito di prevenire che questo accada. In altre parole: chi è il responsabile dell’impianto termico?

Con l’entrata in vigore il Dpr 74/2013, il controllo, l’esercizio e la manutenzione dell’impianto termico, nonché il rispetto delle disposizioni di legge in materia di efficienza energetica, sono affidati a dei responsabili specifici, a seconda del contesto:

  • Edifici dati in locazione: il responsabile è l’inquilino.
  • Edifici di proprietà di soggetti diversi dalle persone fisiche: il responsabile è Il proprietario o l’amministratore delegato.
  • Impianti centralizzati: il responsabile è l’amministratore di condominio.

A livello condominiale, dunque, il responsabile dell’impianto termico è rappresentato dall’amministratore di condominio. Sono loro che dovranno verificare che tutto funzioni nel modo giusto e secondo i parametri richiesti dalla normativa.

Tuttavia, salvo casi particolari, è diritto dell’amministratore delegare a un terzo (competente) tale responsabilità.

Benefici di una puntuale manutenzione dell’impianto termico in condominio

Richiedere ed eseguire una puntuale manutenzione dell’impianto di riscaldamento prima dell’inverno conviene sotto diversi aspetti. A partire dal benessere e comfort dei condòmini stessi. Nessuno vuole trascorrere il Natale in casa al freddo e verificare il corretto funzionamento della caldaia condominiale permette di evitare blocchi e sospensioni di servizio.

Tuttavia, è anche una questione più delicata. Effettuare dei controlli periodici dà la possibilità di prevenire sprechi energetici. Sprechi che risultano costosi per le tasche del condominio e dannosi per l’ambiente.

Infine, la manutenzione è fondamentale per garantire una maggiore longevità dell’impianto termico condominiale. Si tratta della forma più efficace di prevenzione di danni irreversibili ed estremamente costosi. Infatti, permette di individuare eventuali malfunzionamenti prima che sfuggano di mano e arrivino a un punto di non ritorno. Questo evita di dover arrivare a rimedi estremi, come la sostituzione della caldaia.

Manutenzione impianti: chiedi all’esperto

Come hai letto, la mancata manutenzione della caldaia condominiale si paga cara. Per un inverno al caldo e senza pensieri, è bene scegliere uno specialista certificato a cui affidare la gestione dell’impianto termico.

CST è un’azienda certificata ESCo con personale certificato EGE. Da anni, ci prendiamo cura degli impianti condominiali tramite un’attenta e puntuale manutenzione, e con soluzioni mirate e innovative.

Contattaci ora per maggiori informazioni.

Lascia un commento

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui all'informativa sulla privacy

Seguici su:

Studio24© 2019 All rights reserved. | Privacy Policy